Il territorio

I Colli Orientali del Friuli e Ramandolo

I Colli Orientali del Friuli sono una delle zone più vocate del enologia regionale; si tratta di una superficie di circa 2000 ha che si estende dal Comune di Dolegnano nella zona più a sud, fino ad arrivare a Nimis, nella parte più a nord lambendo ad ovest il confine con la vicina Slovenia. È proprio nel appendice più estrema che si trova l’azienda Dario Coos, in una località caratterizzata da un clima unico che rende i suoi vini inconfondibili

Terreno

La grande sapidità dei nostri vini deriva dal contenuto di calcare elevato dei terreni su cui si trovano i vigneti.
Si tratta di una marna eocenica, che nella nostra regione è detta localmente “ponca”.

Clima

Ramandolo è una località unica non solo per il panorama ma anche per il suo microclima. Brezze leggere soffiano ogni giorno, garantendo uve sane ed asciutte. Ecco perché è da tempo immemore che si adotta l’appassimento naturale dei grappoli.

Vigneti

Posizionati in un anfiteatro naturale, i nostri vigneti si inerpicano su ripide terrazze che possono essere vendemmiate solamente a mano. Le densità di impianto sono molto elevate raggiungendo anche i 5000 ceppi per ettaro.